COPY RIGHT ©KRG ITALY 2015 Kurdistan Regional GovernmentEnglish language

Governo Regionale del KurdistanRappresentanza In Italia

Roma, 01 luglio 2014
La Dott.ssa Kader incontra il Sen. Mario Mauro

In data odierna, la Dott.ssa Kader ha ricevuto il Sen. Mario Mauro, ex ministro della difesa, presso l’Ufficio di Rappresentanza del Governo regionale del Kurdistan in Italia
Il Sen. Mario Mauro ha chiesto all’Alto Rappresentante di presentargli l’attuale situazione nella Regione del Kurdistan e nel resto dell’Iraq alla luce dei recenti avvenimenti e la posizione ufficiale della Presidenza della regione, nonché del Governo Regionale del Kurdistan.
La Dott.ssa Kader ha comunicato al Sen. Mario Mauro che la Presidenza della Regione del Kurdistan, aveva già allarmato il governo centrale di Baghdad del pericolo rappresentato dai ribelli dell'Isis, che si preparavano a lanciare una vasta offensiva nell'Iraq occidentale.
Il Governo di Al Maliki non è riuscito a rappresentare adeguatamente tutte le componenti dell’Iraq e non ha mai preso in seria considerazione la minaccia proveniente dai ribelli dell’Isis.
In questo contesto, le forze peshmerga sono state messe a disposizione per la difesa della Regione del Kurdistan, anche di quelle zone oggetto di contesa, a maggioranza kurda, quale Kirkuk affinché sia tutelato il popolo kurdo e garantita la libertà e la democrazia, nonché protette le risorse energetiche presenti sul territorio, nonostante l’assenza di supporto economico da parte di Baghdad.
In tale quadro, l’appoggio della comunità internazionale è fondamentale, soprattutto per far fronte all’emergenza umanitaria in corso, nella ricostruzione dei villaggi danneggiati, nella fornitura dei generatori elettrici e di viveri.
Il Sen. Mauro ha manifestato alla Dott.ssa Kader una forte preoccupazione per la situazione vigente in Iraq, in particolare della condizione dei cristiani fuggiti dal resto dell’Iraq e si auspica che si possa costituire un nuovo governo di unità nazionale ove tutte le componenti etnico-religiose siano rappresentate e rispettate.
Inoltre, il Sen. Mauro, da sempre vicino al popolo kurdo, ha espresso la volontà di intraprendere un viaggio nella Regione al fine di incontrare le massime autorità del Governo Regionale del Kurdistan.
A tal proposito, il Sen. Mauro, da anni promotore del “Meeting di Rimini”, un forum internazionale dove da anni si incontrano grandi personaggi della politica, manager dell’economia, rappresentati di religioni e culture, intellettuali e artisti, ha manifestato la volontà di focalizzare l’edizione 2014 sulla crisi siriana ed irachena. Per questa ragione, l’intenzione degli organizzatori è quella di invitare, un alto esponente del Governo Regionale del Kurdistan, che possa così rappresentare una testimonianza diretta di quanto sta avvenendo e portare così la “questione Kurda” al centro dell’attenzione della politica e dell’opinione pubblica italiana ed europea.