COPY RIGHT ©KRG ITALY 2015 Kurdistan Regional GovernmentEnglish language

Governo Regionale del KurdistanRappresentanza In Italia

Roma, 03 dicembre 2015
Il Ministro Sinjari tiene un’audizione di fronte la Commissione Difesa del Senato della Repubblica

In data odierna, il Ministro Sinjari, accompagnato dalla Dott.ssa Kader e da tutta la delegazione, è stato invitato dal Presidente della Commissione Difesa al Senato della Repubblica, Nicola Latorre a tenere un’audizione di fronte tutta la Commissione Difesa.
Il Ministro Sinjari, ha ringraziato per l’accoglienza e per il sostegno militare e umanitario dell’Italia. Ha poi presentato la situazione nella Regione del Kurdistan, i progressi compiuti nella lotta contro Daesh, come la recente riconquista di Sinjar, liberando così l’arteria di comunicazione tra Raqqa e Mosul, l’emergenza umanitaria in corso, elencando infine le priorità in termini di assistenza umanitaria ai rifugiati e agli sfollati e di fornitura militare ai peshmerga per meglio gestire questa situazione divenuta insostenibile. Tutto ciò, sottolinea il Ministro, aggravato dal comportamento assente del Governo centrale che non invia il budget da circa 16 mesi e non collabora da un punti di vista umanitario e militare nella lotta contro Daesh. Infine conclude Sinjari, sconfiggere Daesh, non significa solo sconfiggerlo militarmente ma sconfiggere Daesh significa sconfiggerlo soprattutto sul piano culturale, attraverso l’educazione impartita nelle scuole.
Il Presidente Latorre ha plaudito, a nome di tutti gli schieramenti politici, il ruolo dei peshmerga, del Governo Regionale del Kurdistan e di tutto il popolo kurdo nella lotta contro Daesh. “Sappiamo – ha proseguito il sen. Latorre – che ci sono esigenze di altri armamenti e assistenza sanitaria per continuare la battaglia contro Daesh ed è intenzione dell’Italia sensibilizzare il governo iracheno in tal senso. Per quanto riguarda l’ulteriore impegno che l’Italia sarà in grado di fornire ai Peshmerga curdi, quando il Governo trasmetterà al Parlamento le proprie determinazioni, saremo pronte ad approvarle con largo consenso”, ha concluso Latorre.
Il Ministro Sinjari e il Presidente Latorre hanno rilasciato una conferenza stampa al termine dell’audizione alle TV kurde e italiane presenti.