COPY RIGHT ©KRG ITALY 2015 Kurdistan Regional GovernmentEnglish language

Governo Regionale del KurdistanRappresentanza In Italia

Roma, 18 febbraio 2016
La Dott.ssa Rezan Kader incontra il Min. Pl. Luigi Ferrari, Consigliere Diplomatico del Ministro della Salute.

In data odierna l’Alto Rappresentante del Governo Regionale del Kurdistan in Italia, la Dott.ssa Rezan Kader è stata ricevuta dal Min. Pl. Luigi Ferrari, attualmente Consigliere Diplomatico del Ministro della Salute, Min. Beatrice Lorenzin, presso il Ministero della Salute in Roma.
Al centro dei colloqui le relazioni tra l’Italia e la Regione del Kurdistan, l’attuale situazione nella Regione del Kurdistan, la lotta contro i terroristi Daesh e la grave crisi umanitaria in corso.
Il Governo Italiano, sottolinea la Dott.ssa Kader, ricopre un ruolo di primo piano all’interno della coalizione internazionale, nonché sul piano militare e umanitario. Tuttavia, la situazione è diventata insostenibile anche a causa dell’assenza di supporto da parte del Governo centrale di Baghdad. Il Governo Regionale del Kurdistan ha bisogno, tra le tante necessità, di farmaci, kit igienico – sanitari, assistenza medica per la cura dei peshmerga feriti sia in loco che all’estero.
Il Cons. Ferrari ha lodato il coraggio del popolo kurdo e dei suoi peshmerga nella lotta contro Daesh nonché la politica di accoglienza del Governo Regionale del Kurdistan nei confronti di rifugiati e sfollati. Ha aggiunto che, nonostante il Ministero della Salute non disponga di risorse da destinare come aiuti umanitari, tuttavia eserciterà la sua pressione nell’ambito dei progetti di collaborazione con il Ministero degli affari esteri italiano al fine di rintracciare le aree prioritarie che necessitano di un intervento urgente. Si potrebbero pertanto proporre delle strutture di eccellenza italiane in grado di sviluppare interventi umanitari in loco e quelle che siano adeguatamente organizzate a ricevere e curare i peshmerga feriti sul territorio italiano.