COPY RIGHT ©KRG ITALY 2015 Kurdistan Regional GovernmentEnglish language

Governo Regionale del KurdistanRappresentanza In Italia

Orbassano, 25 novembre 2016
La Dott.ssa Rezan Kader interviene alla Conferenza EMSA Torino

In occasione della Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne, EMSA Torino ha deciso di organizzare, presso il Polo Universitario del San Luigi di Orbassano, la prima conferenza del ciclo EfferveScience, un progetto atto a sensibilizzare studenti di medicina e cittadini riguardo a tematiche mediche e sociali.
All’interno di questa cornice è intervenuto l’Alto Rappresentante del Governo Regionale del Kurdistan in Italia e presso la Santa Sede che ha avuto modo di confrontarsi con i ragazzi in sala sulla purtroppo ancora attuale tematica della violenza contro le donne.
Presenti all’incontro la Dott.ssa Sarah Gino, Medico Legale, Genetista Forense e Professoressa dell'Università di Torino, la Dott.ssa Caterina Bossa, Psicologa Psicoterapeuta Esperta in Trauma e Dissociazione e la Dott.ssa Maria Grazia Corrado, Dirigente della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Torino.
La Dr.ssa Kader ha sottolineato come le donne nella Regione del Kurdistan, hanno da sempre rappresentato un valore aggiunto della società, sia dal punto di vista economico, politico ma anche militare. Le violenze che l’Isis dal giugno 2014 sta perpetrando nei confronti delle donne, sia di fede musulmana che di etnia kurda e/o yazida è un monito per tutti quanti per investire più risorse e riaffermare l’impegno per la difesa dei diritti delle donne. Contrastare questo tipo di violenza è compito essenziale di ogni società che si proponga la piena tutela dei diritti fondamentali della persona. E’ un fenomeno sociale ingiustificabile che attecchisce ancora in troppe realtà, private e collettive. La scuola e le altre attività di crescita della persona devono essere in prima fila contro ogni forma di violenza, pregiudizio e discriminazione.