COPY RIGHT ©KRG ITALY 2015 Kurdistan Regional GovernmentEnglish language

Governo Regionale del KurdistanRappresentanza In Italia

Roma - Lug 2015
La Rappresentanza del Governo Regionale del Kurdistan in Italia


La sede di Rappresentanza del Governo Regionale del Kurdistan (KRG) dell’Iraq in Italia e presso la Santa Sede è stata ufficialmente inaugurata il 4 ottobre 2010 da S.E. Masoud Barzani, Presidente della Regione del Kurdistan alla presenza dell’Alto Rappresentante in Italia, la Dott.ssa Rezan Kader, dello staff della Rappresentanza e di rappresentanti del mondo politico, diplomatico, accademico, imprenditoriale italiano e straniero.
Le Rappresentanze del Governo regionale del Kurdistan sono al momento attuale 14 e si trovano in Australia, Austria, Unione Europea, Francia, Germania, Iran, Polonia, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti.
Rivestono un ruolo fondamentale in quanto sono lo strumento chiave per far conoscere il Kurdistan e la storia del popolo kurdo nel mondo. A tale proposito, intrattengono relazioni politico-diplomatiche col Governo dello Stato ospitante, promuovono la crescita degli scambi commerciali tra i rispettivi paesi fornendo informazioni e supporto a chiunque desideri collaborare nel progresso economico del Kurdistan. A tale proposito, al fine di facilitare l’attività degli imprenditori stranieri in loco, presso le rappresentanze estere è possibile adempiere all’autenticazione dei documenti delle aziende, che verranno poi inoltrati alle autorità competenti del governo kurdo. Infine, le Rappresentanze promuovono la cultura kurda sia a livello istituzionale che tra la società civile attraverso l’organizzazione di conferenze, seminari ed eventi socio - culturali. Quanto al settore consolare, le Rappresentanze non solo rilasciano visti a chi si deve recare nella Regione del Kurdistan per motivi turistici o di lavoro, ma rappresentano un punto di riferimento forte per la comunità kurda residente nel paese ospitante.
L’Italia è considerato un amico storico del popolo kurdo e costituisce uno dei principali partner commerciali della Regione del Kurdistan. Le relazioni politico-diplomatiche sono ottime e risalenti nel tempo, tanto da essere l’Italia una delle destinazioni preferite del Presidente Barzani.